/News/Dalla Provincia di Pordenone/L’ultimo Avamposto Del Mondo

L’ULTIMO AVAMPOSTO DEL MONDO

SABATO 12 LUGLIO, ORE 18
POZZIS
(Alta valle dell’Arzino)

Bottega Errante e LeggerMente propongono un evento inedito tra parole, musica e letture a Pozzis, nell’alta Val d’Arzino, con Mauro Daltin, autore del libro ispirato a storie sepolte della terra friulana, Claudio Moretti, Angelo Floramo, Paolo Patui, il violino di Lucia Clonfero e l’unico abitante del posto, “il Cocco”

 
Appuntamento nell’ultimo avamposto del mondo. È quello che propongono le associazioni culturali Bottega Errante e LeggerMente per un evento assolutamente inedito, che unisce parole, musica e letture in un luogo dalla storia particolare, immerso nella natura “primitiva” dell’alta valle dell’Arzino. L’appuntamento, appunto, è per sabato 12 lugliodalle 18, a Pozzis (comune di Verzegnis), dove inizierà un viaggio affascinante tra cosacchi ed eremiti, dentro un mondo sempre sospeso fra reale e immaginario. È qui che vive da trent’anni Alfeo Carnelutti, detto il Cocco, unico abitante di Pozzis, piccolo borgo in riva al fiume. La sua e le altre storie nascoste di questa terra sono infatti le protagoniste del nuovo libro di Mauro Daltin L’ultimo avamposto del mondo.  Un viaggio con l’ultimo abitante di Pozzis tra partigiani russi e l’acqua dell’Arzino,  in cui l’autore racconta storie sepolte della terra friulana. 
Compagni di viaggio di Daltin, con le montagne sullo sfondo e il rumore dell’acqua ad accompagnare dentro la luce del tramonto, saranno per l’occasione Claudio MorettiAngelo FloramoPaolo Patui, il violino di Lucia Clonfero e lo stesso Alfeo Carnelutti.
Per motivi organizzativi la prenotazione è obbligatoria, tramite il sito www.leggermente.it, ovvero scrivendo a info@leggermente.it oppure al 339 3697658, entro mercoledì 9, specificando se si desidera fermarsi a cenare in loco. Quanto alla logistica, dato il limitato spazio a disposizione, si consiglia di utilizzare il parcheggio auto di Sella Chianzutan (fatte salve necessità di arrivare a Pozzis autonomamente), da dove con appositi mezzi si verrà trasportati a Pozzis; anche la necessità di transfer va specificata nella prenotazione. In caso di maltempo l’appuntamento è spostato a data da definirsi. 
 
Per informazioni:
Per le associazioni LeggerMente e Bottega Errante:
Cristina Menis 389 6492530
Raffaella Corrias 349 1609466
stampa@leggermente.it