/Dalla Città di Sacile/Storie Memorie Vaggi

Proiezione del film

SACILE – 7 Novembre, ore 20.45 – Palazzo RAGAZZONI

Ingresso gratuito

 

Storie, Memorie, Viaggi – La scheda

Un gruppo di amici che hanno voglia di stare insieme per raccontarsi delle storie che nascono da memorie lontane. Che fanno fare dei viaggi immensi. E che scaldano il cuore. “Storie, Memorie, Viaggi” è un film che racconta storie di vita quotidiana, aneddoti e ricordi che spaziano dalla Seconda Guerra Mondiale fino quasi ai giorni nostri. Sullo sfondo di queste personalissime storie una Pordenone che fa i conti con lo sviluppo industriale e la crescita demografica, senza però dimenticare le sue radici rurali e le tradizioni contadine.

La realizzazione del film nasce dalla contaminazione tra due realtà sociali attive nei quartieri di Borgomeduna e Villanova: la Banca dei Ricordi, un gruppo teatrale sostenuto dal progetto Genius Loci, condotto e ideato dal regista Ferruccio Merisi, e sostenuto anche dal Centro di socializzazione del Dipartimento di Salute mentale di Pordenone; il Circolo delle Idee.

Le storie raccontate sono così diventate la trama e la voce narrante che fa da filo conduttore alla recitazione di ospiti, operatori e volontari del Circolo delle Idee. Il film, fatto di storie che scaldano il cuore e strappano un sorriso, fa trasparire valori di condivisione e di speranza nella condizione umana, oltre che di un recupero del tempo e delle relazioni contro la fretta e l’approssimazione quotidiana.

“Storie, Memorie, Viaggi” si inserisce all’interno di Genius Loci, il progetto attivo nella Circoscrizione Sud di Pordenone, nato dalla collaborazione tra Ass6 Friuli Occidentale, Provincia, Comune di Pordenone e Cooperative sociali Acli, Fai e Itaca per l’attivazione di un nuovo welfare di comunità che veda i cittadini attivi nel modificare il proprio contesto di vita, fianco a fianco con servizi ed istituzioni. Il progetto si avvale di operatori di comunità presenti nei quartieri per costruire progetti di promozione del benessere insieme ai cittadini, alle associazioni, alla scuola, alle parrocchie, alle istituzioni socio-sanitarie del territorio.